Fifa 19: non ci sarà il VAR

Era una cosa abbastanza scontata, ma adesso è direttamente uno dei produttori di FIFA, il creative director Matt Prior a confermarlo, in un invervista al sito Eurogamer.net: il VAR non sarà presente in FIFA 19

Il motivo, come spiega lo stesso Prior è semplicissimo: il VAR, acronimo che sta per “Video Assistant Referee” è un sistema che, nella realtà, aiuta gli arbitri, ossia esseri umani in carne ed ossa e rivedere da diverse angolazioni un’azione aiutandolo in questo modo a prendere decisioni altrimenti non così semplici. FIFA è un videogioco e tutte le azioni vengono già valutate dalla CPU in maniera precisa: e’ un’intelligenza artificiale e, ovviamente, non ha la necessità di rivedere assolutamente nulla.

Lo stess Prior tuttavia non esclude la possibilità in futuro, quando e se il VAR dovesse entrare a far parte in maniera decisa del mondo del calcio (ad oggi, nonostante l’utilizzo ai mondiali Russia 2018 si tratta infatti di una tecnologia sperimentale adottata solo in alcuni tornei) che possano essere realizzate delle “cut scene” ossia delle scene di intermezzo “fittizie” per rappresentare il ricorso a tale tencologia, un po’ come accaduto negli scorsi anni con la Goal Line Technology: anche in quel caso la CPU non ha alcuna necessità di rivedere l’azione per capire se il pallone è entrato o meno, e la clip viene riproposta solo per mostrare all’utente cosa è accaduto.