EA Sports Spagna spiega cos’è il Momentum di Fifa 17 in un video!

Ogni appassionato di Fifa avrà sentito sicuramente parlare dell’odiato momentumo scripting, come lo chiamano alcuni: ogni settimana non si fa altro che discutere di questo misterioso meccanismo che, secondo gli utenti, tenderebbe a favorire una delle due squadre in campo facendo diventare all’improvviso dei brocchi campioni del calibro di Cristiano Ronaldo e Leo Messi e trasformando in veri e propri superman giocatori normalissimi come il portiere Jack Butland.

Ed e’ proprio l’estremo difensore dello Stoke City il protagonista di un video, pubblicato lo scorso dicembre da Ea Sports Spagna, ma risalito alla ribalta solo di recente, in cui, forse per la prima volta, si cerca di fare chiarezza sulla questione. Prima di proseguire però cerchiamo di spiegare meglio di cosa stiamo parlando.

Cos’è il momentum?

Come abbiamo detto in precedenza il momentum in Fifa sarebbe, secondo la percezione di molti un meccanismo di handicap che tenderebbe, in determinate condizioni a favorire una squadra piuttosto che un’altra durante una partita, riducendo o aumentando le capacità dei giocatori in campo.

Iniziamo con sottolineare che molti videogame implementano soluzioni simili per cercare di riequilibrare le forze ed evitare che i giocatori meno abili abbandonino e che i più forti invece si annoino non trovando avversari competitivi. Immaginate una corsa di auto dove uno dei concorrenti è sistematicamente e nettamente più forte degli altri giocatori: è evidente che dopo il primo entusiasmo iniziale l’interessa verso un gioco del genere tenderebbe a scendere ed ecco dunque che spesso gli sviluppatori prevedono sistemi o meccanismi per correre in aiuto dei più deboli. Fatta questa premessa torniamo a parlare di Fifa.

- Advertisement -

In un titolo calcistico che mira anche ad essere anche un punto di riferimento del gaming competitivo è evidente che un funzionamento del genere non avrebbe molto senso, o almeno non lo avrebbe nella modalità multiplayer.

Si è tornato a parlare della questione momentum/scripting nello scorso mese di dicembre quanto un utente sul noto social Reddit  ha trovato delle tracce di tale caratteristica all’interno di alcuni file di configurazione della versione PC di Fifa 17 (Attenzione: file di configurazione e non codice del gioco visto che questo è compilato e non è visibile).

Se ne è parlato per settimane ma alla fine l’unica conclusione che se ne è potuta trarre è che, se tali file hanno un impatto, cosa ancora lontana dall’essere dimostrata, lo hanno solo ed esclusivamente per la modalità offline, ossia solo quando si gioca contro la CPU.

In effetti in tale modalità è più ragionevole immaginare che, in determinate condizioni, per non rendere il match troppo semplice, o viceversa troppo difficile, intervenga qualcosa per cercare di rendere il tutto più combattuto.

Per quanto riguarda il multiplayer le cose si fanno un po’ più complesse e bisogna fare un passo indietro di qualche anno, quando nel 2012 Aaron McHardy, uno degli sviluppatori di Fifa, ammise l’esistenza del Momentum!

Momentum in Fifa: prime tracce della presenza

Aaron McHardy durante un’intervista con il sito FifaSoccerBlog parlò, forse per la prima volta, di quella che già allora era una questione molto dibattuta e spiegò che, effettivamente, in alcune versioni precedenti di Fifa, ed in particolare in  EURO 2008, l’edizione dedicata ai campionati europei, era stata implementata una funzionalità che alterava in determinate condizioni le capacità dei calciatori in campo.

Ma attenzione: il funzionamento era assolutamente diverso rispetto a quello che noi tutti immaginiamo ed addirittura tendeva a favorire in un certo senso chi stava giocando meglio!

Come spiegò lo stesso McHardy infatti il codice presente nel gioco tendeva a simulare gli effetti che in una partita reale ha l’adrenalina: più i calciatori giocavano meglio (tenendo ad esempio in considerazione statistiche come i passaggi riusciti) meno questi sentivano gli effetti della fatica.

I risultati non furono soddisfacenti e così già in Fifa ’09 il codice venne disabilitato per essere poi definitivamente rimosso nelle versioni successive.  

Dopo quell’intervista e fino a pochi mesi fa da parte di EA Sports c’è stata un po’ di chiusura e parlare di scripting, in particolare sul forum ufficiale, è diventato sempre più difficile, con l’argomento che è considerato sgradito con i moderatori (che tuttavia ricordiamo non sono dipendenti di EA ma utenti comuni) che spesso provvedono alla chiusura dei thread in cui se ne parla, anche se ciò accade non tanto per censurare, ma piuttosto per evitare che la discussione degeneri come spesso è accaduto in passato

Perchè abbiamo scritto “fino a pochi mesi fa”? Perchè, come detto ad inizio articolo, a dicembre è stato pubblicato un video sul canale Youtube di EA Sports Spagna in cui si parla di una caratteristica, che potremmo definire “morale della squadra” che ricorda tanto da vicino quello che in molti chiamano momentum! E qui rientra in gioco Butland…

Il filmato che ammette l’esistenza del “momentum” in Fifa 17!

La clip, intitolata “Come battere Butland in Fifa 17” spiega infatti che (di seguito la nostra traduzione non letterale che riassume i passaggi fondamentali):

Come nel calcio reale, anche in Fifa i giocatori hanno emozioni, emozioni che cambiano a seconda di come va la partita. Se un attaccante ha varie occasioni da gol nei primi minuti della partita, magari uno contro uno con il portiere, però le sbaglia tutte, il suo morale ovviamente ne risente e per lui sarà più difficile segnare. Lo stesso accade con i portieri: se tiri una volta e lui subisce gol, tiri una seconda e prende ancora gol, ecco che inizierà a perdere confidenza e subire gol ancora più facilmente. Ovviamente ciò vale anche nel senso opposto. Se ad inizio partita hai varie occasioni assicurati di segnare. Se tiri di più, allora più gol ti conviene fare[…] Se sbagli troppo oltre a disperarti per le occasioni mancate (e a perdere la concentrazione aggiungiamo noi) il portiere diventerà “gigantesco” convertendosi quasi in una “bestia imbattibile”. […]. Allora come si può battere “Butland”?: non tirare così tanto per tirare ma cerca per quanto è possibile di tirare solo quando ti sembra di avere una chiara occasione da gol”

Ecco dunque che, finalmente aggiungiamo noi, inizia ad esserci un po’ più di chiarezza e per certi versi il Momentum, posto in questi termini, diventa qualcosa di maggiormente accettabile: questo tipo di Momentum fa si che il giocatore che è più cinico sotto porta riesca a vincere più facilmente rispetto a colui che, pur tirando maggiormente, tende a sbagliare tante occasioni soprattutto nei minuti iniziali!

I bug di Fifa e gli altri “fenomeni paranormali”

Ovviamente però, pur avendo a disposizione una spiegazione “quasi ufficiale”, questa è tuttavia limitata ad un caso particolare, ossia a quello di portieri che diventano imbattibili ed ad attaccanti che diventano scarsi, ma non basta per fare chiarezza su altri “fenomeni paranormali”.

Ogni appassionato di Fifa si sarà trovato almeno una volta a subire gol o nei minuti finali o prenderne uno subito dopo aver segnato. Purtroppo qui non possiamo basarci su quanto detto nel video ma possiamo azzardare solo una nostra personale ipotesi. Anche qui per certi versi potrebbero entrare in gioco le “emozioni” ed il tentativo di rendere “più simile alla realtà” il gioco, di cui si parla il video, con calciatori “distratti” dai festeggiamenti subito dopo la rete o poco concentrati negli istanti prima del fischio finale.

A tutto ciò vanno aggiunti i “bug” che ogni videogioco ha e con cui spesso gli utenti fanno confusione, riferendosi anche in quel caso a quanto accaduto con il termine di momentum: se segno un rigore, il pallone entra nella porta, ma misteriosamente questo non mi viene concesso ecco che sarebbe meglio parlare di bug (e di codice entrato in tilt perchè scritto non proprio bene) piuttosto che di gioco scriptato in cui c’è una mano dall’alto che. come un burattinaio, decide lei le mosse, stabilendo a priori chi deve vincere o perdere.

E voi cosa ne pensate? Scrivetelo nei commenti qui sul sito o sulla nostra pagina Facebook!

Vuoi conoscere le ultime news su FIFA 22 e FIFA 23?

Iscriviti al nostro canale Telegram!

Tutte le news su FIFA 23